Home » DIZIONARIO E CURIOSITA'

DIZIONARIO E CURIOSITA'

Dizionario materiali e pietre

AB (Aurora Boreale): speciale finitura iridescente applicabile su quasi ogni colore. Molto usata nei cristalli.
ACCIAIO INOSSIDABILE: Lega di ferro, carbone, nikel e cromo. Non si ossida e quindi non arrugginisce.
ACQUAMARINA: gemma trasparente il cui colore varia dall'azzurro al verde marino (da cui il nome).
ACRILICO: particolare tipo di termoplastica, sia trasparente che opaca, disponibile in qualsiasi colore, molto usata in bigiotteria.
AGATA: Pietra semipreziosa si trova nei colori nero, grigio, marrone, rosso, verde, rosa, azzurro e giallo.
ALLUMINIO: metallo leggero, color argento.
AMAZONITE: pietra opaca originaria dell'Amazzonia il cui colore varia dall'azzurro al verde.
AMBRA: resina fossile, amorfa, lucente, di conifera. Colorazione che va dal giallo al rosso, al marrone, al bianco e al nero. Origina dalla Russia e dai paesi baltici, ha un valore di mercato molto elevato. Famosissima la camera d'ambra degli Zar, trafugata nella seconda guerra mondiale dai nazisti.
AMETISTA: gemma preziosa di quarzo, relativamente comune. Colorazione che va dal porpora al viola. Il pregio è direttamente proporzionale all'intensità del colore.
ANODIZZATO: processo elettrochimico, attraverso il quale il metallo acquisisce una sottile patina superficiale che protegge dall'ossidazione. Particolarmente usato nel trattamento dell'alluminio.
ARGENTO: metallo prezioso bianco, più duro dell'oro e più malleabile del rame. Annerisce a contatto con lo zolfo presente nell'aria, viene ricoperto con un altro metallo per evitarne l'annerimento.
ARGENTO 800: anche detto "argento indiano", metallo composto all'80% da argento e al 20% da rame.
 ARGENTO 925: detto anche "argento massiccio", tipologia di argento di maggior pregio, composto al 92,5% da argento e al 7,5% da rame.
ARGENTO VECCHIO: viene scurito con una leggera patina di vernice apposita, per donargli quel senso di antico.
AVVENTURINA: pietra semipreziosa cosparsa di particelle dorate. Colorazione che va dal giallo al rosso al verde al marrone.
BACHELITE: resina sintetica a vaga imitazione dell'ambra. In coda descrizione dettagliata
BAGUETTE: particolare forma cilindrica che contraddistingue alcune lavorazioni in bigiotteria.
BAYADERA: tipo di collana a più giri di perle incrociati.
BERILLIO: famiglia di gemme o pietre preziose
BRIOLETTE: pietra tagliata a forma di pera, utilizzata spesso come pendente.
BRONZO: lega composta al 60% da rame e al 40% da stagno e altri metalli.
CABOCHON: forma tondeggiante senza spigoli, utilizzata prevalentemente negli anelli e nelle spille.
CALCEDONIO: minerale di quarzo microcristallino.
CAMEO: lavorazione a basso rilievo su pietra, madreperla o resina.
CARATO: unità di misura dei diamanti e di altre pietre. Quando viene riferito all'oro, indica la proporzione di oro puro e lega metallica.
CERAMICA: Argilla cotta ad alta temperatura.
CFW: sigla utilizzata per identificare le perle di fiume coltivate (Cultured Freshwater Pearls)
CHAMPLEVE': metodo di placcatura delle superfici in bassorilievo del metallo.
CHARM: piccolo pendente ornamentale.
CHATON: pietra con foglia d'argento o d'oro.
CHIUSURA A BARRA ED ANELLO (chiusura a T): forma specifica di chiusura, molto usata nella bigiotteria artigianale.
CHIUSURA A VITE: forma specifica di chiusura, molto usata nella bigiotteria artigianale
CLAIR DE LUNE: Termine francese per descriveri pietre semi trasparente con riflessi opalini.
CLOISONNE': tipo di lavorazione in cui al metallo vengono applicate delle decorazioni di filo metallico, che vengono riempite con dello smalto e successivamente lucidato con un sottile strato di vetro fissato a caldo.
COMPONENTISTICA: accessori e minuterie metalliche necessari per la realizzazione di bigiotteria e gioielleria (es: moschettoni, schiaccini, chiodini, ecc...)
CONTERIA (rocaille): piccole perle di diametro inferiore ai 2 mm
CORALLO: secrezione calcarea di un microrganismo marino che ne forma lo scheletro. I colori variano dal rosa all'arancio al rosso.
CORALLO BAMBOO: radice